Esitteet ja raportit

Does brass become brittle like mild steel at cryogenic temperatures?

No, brass retains its toughness at low temperatures.

How long has copper been used in agriculture?

The first recorded use was in 1761, when it was discovered that seed grains soaked in a weak solution of copper sulphate inhibited seed-borne fungi.

How long has copper plumbing been used?

The earliest recorded use of copper for conveying water is a water conduit in Abusir, Egypt, which dates back to 2750 BC and is still in a good state of preservation. Copper water pipes and cisterns were widely used by the Romans – examples can be found at the archaeological site of Herculaneum, destroyed by the eruption of Vesuvius in 79AD. At the beginning of this century, copper started being used again in Europe and North America.

Does oxidation impair copper’s hygienic properties?

No. Studies show that as uncoated copper, brass and bronze surfaces oxidise, or darken, they retain their hygienic qualities.

How many copper alloys are available for aquaculture so far?

Three. They are: Copper-Zinc, Copper-Nickel, and Copper-Silicon.

Dopo quanto tempo un tetto di rame diventa verde?

Dipende. La formazione della patina ( che è un sale verde di composizione chimica variabile ) è un processo che dipende dalla composizione dell’atmosfera ( quindi dall’umidità e dalla salinità dell’aria) e dall’inclinazione del tetto. Il verde si raggiunge entro 4-6 anni in zone costiere (ma spesso anche più velocemente), e oltre i 50 delle aree montane.

How much do copper alloy cages cost?

The exact cost of using copper alloys in aquaculture enclosures depends on multiple factors such as the cage size and the transportation of materials to the building site, and then of the cage to the farming site.  Overall, the total cost is offset by the long-term cost savings associated with longer service life, decreased fish losses, lowered maintenance, etc.

Dov'è il rame negli impianti solari?

I collettori solari più efficienti hanno al loro interno una lastra di rame accoppiata ad una serie di tubi, sempre in rame, nei quali scorre il fluido termovettore. Il tubo di rame anche serve per il collegamento tra collettore e boiler di accumulo, dentro cui ci sono le serpentine di scambio termico, sempre in rame.

La scelta di questo metallo non è dovuta solo alla sua conduttività termica, ma anche alla resistenza alle alte temperature, alla compatibilità chimica coi fluidi termovettori e alla possiblità di trattamenti superficiali per l’annerimento delle piastre.

Dove viene estratto il rame?

Il rame viene estratto un po’ in tutto il mondo. In generale, tutti i Paesi a ridosso delle Ande e delle Montagne Rocciose sono ricchi in rame: il massimo paese estrattore è il Cile, seguito dagli Stati Uniti e dal Perù. Altri produttori importanti sono la Cina, l’Australia, l’Indonesia, la Russia, il Canada.

Dove viene impiegato il rame per il risparmio energetico?

Per lo scambio di energia termica il rame viene impiegato nei pannelli radianti a pavimento e a parete, nei collettori solari termici, nelle pompe di calore, nei sistemi di riscaldamento e raffrescamento, nei captatori per energia geotermica, negli scambiatori di calore per uso industriale, ecc..
Nel trasporto dell’energia elettrica, troviamo il rame si trova nei generatori eolici, negli impianti idroelettrici, nei trasformatori, nei motori elettrici, nei microchips dei computer e nei superconduttori.

E' vero che il rame è completamente riciclabile?

Si. Il rame è riciclabile 100%. Le nazioni tecnologicamente più avanzate recuperano i prodotti contenenti rame al termine della loro vita utile: ad esempio il rame è la materia prima di cui l’Italia dispone maggiormente, pur non possedendo miniere. Questo contribuisce a ridurre la dipendenza dalle importazioni.
L’elevato riciclo dei rottami rende praticamente trascurabile il contributo del rame all’incremento costante dei rifiuti solidi e industriali. Solo una piccola parte non viene recuperata: essa è dispersa prevalentemente come composti chimici necessari per l’agricoltura.
Oltre il 40% del rame attualmente utilizzato in Italia proviene dal riciclo. Tale percentuale è destinata ovviamente a salire, visto che la disponibilità di rottami è strettamente correlata al consumo di 20-30 anni prima e quest’ultimo è andato sempre aumentando; addirittura si calcola che l’80% circa del rame estratto fin dall’antichità sia ancora in uso sotto varie forme.

Is it possible to heat treat aluminium bronze CW307G (CA104) to improve its corrosion resistance?

Yes, this is covered in Def Stan 02-833. For extruded rods and sections of size 40mm and below, an anneal at 740°C plus or minus 20° followed by air cooling is carried out. This mandatory heat treatment is to eliminate phases which are likely to give rise to selective corrosion in sea water.